Evera

Photo_20150325_200555
Buon pomeriggio bellezze,
oggi vi volevo parlare  di una magnifica app che ho scoperto ieri  molto divertente, soprattutto per gli appassionati di moda. Parlo di EVERA, un’applicazione solo per android con la quale è possibile divertirsi vestendo voi e le vostre amiche, per non parlare degli stickers!!!
Io mi ci diverto, e voi?
Baci Baci
Photo_20150325_154556 (1)

Fashion Rome

LTVs_altaroma_01(1)

Ritorno sul mio blog con una domanda che da qualche mese, o meglio è da un bel pò di anni, mi pongo e devo dire che mi affligge molto e di cui ora voglio rendervi partecipi.

Come mai a Roma non esiste la moda?

Ormai sono più di 4 anni che faccio parte di questo mondo, ed in questo periodo oltre ad essere la mia passione ed il mio studio è diventato anche il mio LAVORO anche se continuo ad incontrare gente che mi chiede “ma è un lavoro?” , “ma è un hobby?”, “ma sei sicura che è un lavoro?” In questi momenti, purtroppo, ti rendi conto di quanto le persone tendano a sottovalutare il lavoro altrui, soprattutto in una città dove, sembra incredibile, non si parla mai  di moda.

Voi bene informate obietterete”ma c’è Altaroma”!!! Ma non pensate che sia così ovvio.

Volete una prova?Allora vi propongo un bel gioco:andate in giro per Roma e chiedete ad un qualsiasi passante (ovviamente romano) “che cos’è Altaroma?”, Attendo una vostra risposta, non aggiungo altro.

Fatto questo vano tentativo, provate a chiedere ad un milanese cosa sia la Fashion Week e sarete sorprese dalla risposta che vi darà.

Il mio amareggiato discorso non ha lo scopo di criticare in alcun modo Roma, città che amo e acclamo in tanti miei post, ma vuole porre la questione all’attenzione di giornalisti, blogger, stilisti e agli stessi organizzatori di “Altaroma” affinché tutti questi protagonisti della moda possano impegnarsi per farci sentire e urlare al mondo intero che Roma è anche la capitale della moda e del fashion.

A presto

Baci baci

Continua a leggere

Fedez…un fashion blogger?!

fedez

Lo devo ammettere, sono una di quelle persone che la sera, sta sul divano e fa zapping , tra un canale e l’altro di Sky. Una vera droga per me. Ma come tanti, il giovedì ho un appuntamento fisso con Xfactor8.  

Da patita di musica quale sono (ho anche studiato canto), non potevo perdermi un Talent Show del genere.

Critico molto i cantanti, sul loro talento  e…cavolo ma chi li veste? 

Ma soprattutto, ammiro i fantastici abiti di Mika (che io adoro e prometto che a breve, farò un post sui suoi outfit),  ma la mia attenzione è caduta su qualcun altro questa volta. Fedez.

Devo dire, ignoranza (non insultatemi fans fedeziani), che non conoscevo Fedez.

Anzi fin dalle prime puntate, quelle dei provini di Xfactor8, mi è subito sembrato molto antipatico e altezzoso. Poi pian piano, puntata dopo puntata, mi sono detta “carino piange, quindi anche lui ha un cuore!” e da quel momento ho iniziato a pensare, che fosse simpatico.

Pensate che ho iniziato anche ha sentire le sue canzoni e mi sono innamorata di “Magnifico”  come una sedicenne alla prima cotta e poi quando ho sentito la canzone su Signorini e il feat con J-AX (premetto, quando avevo veramente sedici anni, ero una sua fan sfegatata e lo sono tutt’ora), ho rivalutato Fedez, ma poi… Continua a leggere

#NewColorRebel

redken
Oggi voglio parlarvi dei nuovi prodotti della Redken, i New Color Rebel, il primo make up per i capelli, che possono far accendere la vostra testa con colori sgargianti e brillanti.

Cinque nuove nuance,  dotate di un applicatore in spugna semplice da usare: prima si “shakera”, poi si gira e poi si colora.

Questa nuova linea si può utilizzare in qualsiasi momento e ovunque si voglia, per dare un coloro in più ai nostri capelli rendendoli unici. Continua a leggere

Slavik’s Fashion

slavik 2

Oh ecco, con questa notizia, sfatiamo il mito che le Fashion Blogger sono solo personaggi pieni di soldi. A smentire questa “diceria” è stato un senza tetto ucraino, Slavik di 55 anni che, avendo come sua unica risorsa una sorta di armadio mobile (se così lo vogliamo definire), ha cercato di sfoggiare senza nessun problema, gli outfit più disparati con gran classe.
Slavik, ha avuto la fortuna di imbattersi in un fotografo ucraino, Yurko Dyachyshyn, che si è innamorato (artisticamente), di lui e del suo stile,che possiamo ormai definire “Slavik’s Fashion”- la moda di Slavik-.
Un uomo di poche parole ma ma molto attento alla moda, al punto da cambiarsi anche due volte al giorno, dimostrando sempre un innato gusto.
Nel 2013 si sono perse le tracce di Slavik e Yurko, per omaggiare il suo amico, gli ha dedicato una serie di false copertine di magazine di moda che hanno fatto il giro di tutti i social network.
Speriamo solo che Slavik stia bene e che abbia ripreso in mano la sua vita.
Mi piace pensare che ora stia facendo della buona moda in qualche atelier o maison. Continua a leggere

La Pazzia…roba mia!!!

unnamed

Buongiorno Bellezze,

sono di nuovo tra di voi, in questo mondo affascinante, emozionante e deleterio, dove in alcuni momenti della vita, ti fermi e pensi.”Ma cosa sto facendo? Perché tengo ancora in vita questo blog?”. Dal quel momento, inizia a subentrare l’apatia, quello stato d’animo antipaticissimo che tutti i giorni ti accompagna e ti costringe a porti delle domande, a cui, in quel preciso istante, non sai rispondere.
Sono arrivata al punto di chiedermi “Ma perché voglio diventare una giornalista? a cosa serve studiare ancora, per un lavoro, che non saprò mai se intraprenderò?”.

Continua a leggere

Portofino ad Alta Roma

QF6A5344 bassa ris

Quest’anno, come vi anticipavo nei post precedenti, per via, o forse un po’ per colpa, dello studio, non ho partecipato a molti eventi che si sono tenuti per Alta Roma, ma  di certo non potevo perdere la sfilata di Giada Curti..

Come ogni anno Giada mi ha lasciata estasiata, ma questa devo ammettere che mi ha colpita diritto al cuore. Siamo abituati a vedere gli abiti da sogno che Giada ci regala in ogni sua sfilata, un favola diversa ogni volta. In occasione dell’ultima di Alta Roma, tutto si è stravolto. L’atmosfera è rimasta quella di un sogno, ma più frizzante, allegra e giovanile, come tutte noi.

L’ispirazione, come racconta la stessa stilista, è arrivata mentre ascoltava la canzone “Found my Love in Portofino” cantata da Andrea Bocelli, da qui è nata l’ispirazione che ha dato il “la” alla nuova collezione “Portofino” dedicata “alle “mie” donne”, come dice Giada Curti.

La collezione P/E 2014 è ricca di abiti di prét couture e i must have sono cappe, pantaloni molto ampi che slanciano la figura femminile, pietre, catene e ricami, tessuti in chiffon, cady, satin, sete stampate e pizzi,  tutto nelle splendide tonalità dell’azzurro mare di Portofino, rosso geranio, dorato zafferano, sabbia, bianco sale e tutti quei colori che non mancheranno mai nei nostri armadi.

Un tripudio di colori, che dona freschezza e lucentezza a qualsiasi donna, per non parlare del costume da bagno in uncinetto e di un classico dell’Atelier Curti, l’abito da sposa creato in leggerissima seta, dallo scollo decolté con un piccolo sbalzo a ventaglio.

Il particolare che mi ha colpito di più è stata la Bag che accompagnava ogni abito, cioè la prima borsa di Giada Curti, la “G BAG”, realizzata artigianalmente in cotone e grandi pietre trasparenti. Continua a leggere

Vi presento…L’OD

Q28A8317-Modifica

Dolcezze,

Vi state stufando di me? Siamo quasi alla fine di un anno veramente importante per Fashion Files Blog,infatti è quasi il momento di festeggiare il suo primo compleanno, voglio quindi raccontarvi tutto quello che succede in questo blog.

Oggi vi parlo di un posto, che ho scoperto poco meno di un mese fa, qui nella mia Garbatella.

Continua a leggere