VFNO 2014

IMG_6934
Finalmente anche  Roma, dopo due anni, l’11 Settembre è tornata a rivivere la sua VFNO (Vogue Fashion Night Out), con grande gioia di tutte noi fashioniste e  non.

La mia VFNO2014 si è aperta con uno splendido siparietto che vi voglio raccontare. Sono arrivata, accompagnata dalla povera anima del mio ragazzo, alle ore 21, in ritardo per via della scarsa quantità di parcheggio, appena su via dei Condotti chi ti incontro? Lei, l’Unica (con la U maiuscola), inevitabile, osannata, direttrice di Vogue, Franca Sozzani (tremo solo nel scrivere il nome, quale onore porta il mio blog). La seguo con lo sguardo, anzi cerco di avvicinarmi al lei, per una foto o meglio un selfie insieme, quando un ragazzo mi ferma afferrandomi il braccio e mi chiede “scusame ma chi è quella?!” (in perfetto romano, ricordo che anche io faccio parte di questa città, ma cerco di parlare un tantino in italiano), con sguardo fulmineo e voce acida gli dico “Franca Sozzani” e lui con gran velocità mi dice: “Franca chi?”.

In quel momento anche il mio ragazzo, che ormai aveva capito cosa stesse capitando, gli risponde “la direttrice di Vogue” e l’altro con estrema (ma dico estrema ingenuità) mi dice: “ ammazzo ao, manco fosse Totti”… non vi sto a raccontare la mia espressione, me ne sono andata via per evitare una scenata da pazza isterica.

Poi mi sono diretta verso l’Accademia della l’Oreal, prima nella sala dedicata alla Redken, per vedere il muro delle “101 happy blondes by Redken” tra tante foto anche la mia =)

Poi nella sala dedicata al 50° anniversario della Kérastase, ad aspettarci c’era Federico Faragalli, conosciutissimo hairstylist, e il suo ufficio stampa, ma anche amica, Martina Valerio, che mi hanno coccolato con i prodotti Kérastase e idealizzato un’acconciatura per la serata.

Uscita di lì, di corsa verso il negozio di Pura Lopez, organizzato da Sonia Rondini con gli abiti o meglio, le fantastiche (lei lo sa che sono innamorata delle sue collezioni) creazioni di Giada Curti, che hanno preso vita e forma nella boutique.

Poi sono passata all’evento di Pinko, dove ho ritrovato con gran piacere vecchie conoscenze o meglio amiche, e tra un cocktail e tanto divertimento abbiamo trascorso una splendida serata.

Poi come non passare da un altro grande stilista come Nino Lettieri, che con la sua eleganza ha reso questa VFNO2014 piena di chic.

Per finire, purtroppo visto il mio ritardo non ho fatto un grande giro, sono arrivata a scoprire, con mia grande meraviglia, una nuova boutique Abitart, con l’onore di conoscere la sua stilista Vanessa Foglia. Che dire, nel suo negozio come nelle sue creazioni, si respira un’atmosfera magica, allegra e piena di divertimento. Proprio una bella scoperta!!!

Che posso dire…quand’è il prossimo VFNO?!?

Baci Baci

franchina

IMG_6931

IMG_6929

IMG_6936

IMG_6944

IMG_6954

IMG_6956

IMG_6961

IMG_6963

IMG_6962

IMG_6964

VFNO rome

132
Indossavo:

SILVIAN HEACH JACKET

SISI LEGGINGS JEANS

H&M TOP

MELISSA SHOES

GIO CELLINI BAG

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...