“Ricuciamo”

DSC_0031

Buonasera!!!

in questo nuovo post voglio parlarvi del progetto, inaugurato oggi con il nome “Ricuciamo”, presso la Casa Circondariale Femminile di Rebibbia a Roma.

Questo progetto prevede l’apertura in pianta stabile, di un Laboratorio Sartoriale per la realizzazione di una linea di abiti e accessori Prêt-à-porter. L’obiettivo del corso di formazione è un inserimento per favorire il processo di rinserimento nel mondo del lavoro, con un’ ottima formazione. Tutto questo grazie all’aiuto di professioniste esperte in grado di ascoltare, comprendere e proporre nuove idee per favorire una crescita personale e professionale, in tutto saranno n. 10 posti di lavoro.

Il progetto è stato finanziato da Roma Capitale “Assessorato alle Politiche Sociali” nonché dall’“Assessorato al Patrimonio” che metterà a disposizione un locale commerciale in centro per la vendita dei capi di abbigliamento creati.

Alla realizzazione di “Ricuciamo” hanno fattivamente partecipato:

Gruppo Idee, Associazione di Promozione Sociale

Accademia Altieri, Moda e Arte

Associazione“Casa della Famiglia” della Città di Marino

Associazione “A Roma, insieme” – Leda Colombini

DSC_0032 DSC_0019 DSC_0018 DSC_0015 DSC_0013 DSC_0007 DSC_0006

 

Advertisements

2 thoughts on ““Ricuciamo”

  1. E’ un ottimo progetto. Le donne detenute soffrono particolarmente la carcerazione e, nel complesso, è importante che qualcuno dia un’occasione di cambiamento a chi ha sbagliato. E’ importante la professionalizzazione di un mestiere. In questo modo le donne, nel momento in cui usciranno, saranno capaci di fare qualcosa.

    Maria Chiara Sicari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...