“Ricuciamo”

DSC_0031

Buonasera!!!

in questo nuovo post voglio parlarvi del progetto, inaugurato oggi con il nome “Ricuciamo”, presso la Casa Circondariale Femminile di Rebibbia a Roma.

Questo progetto prevede l’apertura in pianta stabile, di un Laboratorio Sartoriale per la realizzazione di una linea di abiti e accessori Prêt-à-porter. L’obiettivo del corso di formazione è un inserimento per favorire il processo di rinserimento nel mondo del lavoro, con un’ ottima formazione. Tutto questo grazie all’aiuto di professioniste esperte in grado di ascoltare, comprendere e proporre nuove idee per favorire una crescita personale e professionale, in tutto saranno n. 10 posti di lavoro.

Il progetto è stato finanziato da Roma Capitale “Assessorato alle Politiche Sociali” nonché dall’“Assessorato al Patrimonio” che metterà a disposizione un locale commerciale in centro per la vendita dei capi di abbigliamento creati.

Alla realizzazione di “Ricuciamo” hanno fattivamente partecipato:

Gruppo Idee, Associazione di Promozione Sociale

Accademia Altieri, Moda e Arte

Associazione“Casa della Famiglia” della Città di Marino

Associazione “A Roma, insieme” – Leda Colombini

DSC_0032 DSC_0019 DSC_0018 DSC_0015 DSC_0013 DSC_0007 DSC_0006

 

2 thoughts on ““Ricuciamo”

  1. E’ un ottimo progetto. Le donne detenute soffrono particolarmente la carcerazione e, nel complesso, è importante che qualcuno dia un’occasione di cambiamento a chi ha sbagliato. E’ importante la professionalizzazione di un mestiere. In questo modo le donne, nel momento in cui usciranno, saranno capaci di fare qualcosa.

    Maria Chiara Sicari

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...